“Disse l’uomo: e sia la rivoluzione industriale, si moltiplichino le fabbriche e si alzi il fumo delle ciminiere fino a oscurare i cieli di cenere di carbone e di gas di petrolio”: è in questo periodo storico, caratterizzato da luci e ombre, progresso e sfruttamento, che è ambientato il board game Brass: Birmingham.

Brass: Birmingham, seguito dell’originale Brass del 2007, è un solido gioco di strategia economica in cui i giocatori vestono i panni di capitani di industria in competizione tra loro che devono sviluppare e costruire industrie e reti di comunicazione per rispondere alla domanda del mercato e capitalizzare sulle sue fluttuazioni.

Nel corso di ogni turno i giocatori potranno svolgere due azioni per guadagnare Punti Vittoria nel corso delle due fasi della partita, l’era dei canali (1770-1830) e l’era della ferrovia (1831-1880), che vengono accompagnate da diverse dinamiche di gioco in funzione delle vie di comunicazione impiegate.

Le meccaniche di base di Brass: Birmingham sono prese dal gioco originale, ma sono state affinate e affiancate da nuovi elementi così da perfezionare un board game già molto apprezzato dagli appassionati del genere e contemporaneamente offrire ai veterani nuove possibilità strategiche. Rispetto al primo Brass, inoltre, è aumentata anche la cura dei contenuti, che sono stati realizzati con ottimi materiali e un’estrema cura dei dettagli.

Con l’introduzione di nuove meccaniche, però, è aumentato anche il tempo necessario per il setup e il numero dei componenti di gioco: Brass: Birmingham, infatti, contiene un tabellone, quattro plance giocatore e relative tessere personaggio, 56 tessere collegamento a doppia faccia in quattro colori, 72 carte, 30 cubetti carbone e 18 ferro, 15 barili di birra, 68 gettoni denaro di vari tagli, 9 tessere mercante, 180 tessere industria in quattro colori e sei diverse tipologie, e un segnalino vittoria e uno rendita per ognuno dei quattro colori.

Per sostenere la vostra rivoluzione industriale, noi di The Dicetroyers proponiamo una rivoluzione organizzativa con il nostro Organizer per Brass: Birmingham!

Per creare ordine negli elementi di gioco e velocizzare il set up, il nostro primo passo è stato realizzare quattro scatoline per separare tutti gli elementi in base al colore cosicché ogni giocatore abbia immediatamente a disposizione il suo set di tessere e segnalini: abbiamo così predisposto sei alloggiamenti per le tessere industria in base alla tipologia, due mini vassoi per, rispettivamente, le tessere collegamento e i due segnalini, e infine uno slot ‘a moneta’ ricavato nella base della scatolina per la tessera personaggio.

Un contenitore accoglie i meeple risorsa, con due vani per carbone e ferro, e un supporto sagomato in cui inserire i barili di birra, mentre un’altra scatola funge da banca, grazie ai tre alloggiamenti per i diversi tagli e a un lato inclinato per facilitare l’acquisizione delle monete.

I token mercanti hanno uno spazio a loro dedicato che indica quali utilizzare in base al numero di giocatori che prendono parte alla partita, mentre un’ultima scatolina accoglie il mazzo di carte, che viene anch’esso suddiviso per partecipanti.

Ogni elemento dell’Organizer mostra chiaramente dove va ogni componente di Brass: Birmingham grazie alle incisioni riportate sulla superficie.

Now shut up, set up and get rich!

Scopri anche gli altri giochi del nostro catalogo e contattaci per ogni richiesta o domanda!

#boardgame #brass #brassbirmingham #organizer #strategy #industrialrevolution

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.